prezzi gas naturale
  1. Homepage
  2. Gruppo
  3. Per saperne di più
  4. Prezzi gas naturale

Prezzi gas naturale

Clienti domestici

Nel 2019, guardando al confronto con i principali paesi europei, il prezzo italiano per la classe di consumo più bassa, comprensivo delle imposte, è il più alto, inferiore, come in passato, solo a quello francese.

Per la seconda classe, invece, il prezzo italiano è sceso sotto a quello spagnolo. Nella classe a maggiori consumi l’Italia mantiene il prezzo più elevato (80,04 c€/m3) rispetto a tutti gli altri principali paesi, con differenziali, però, in leggera diminuzione rispetto alla Germania (+37%) e al Regno Unito (+75%).

 

Clienti industriali

Anche in merito ai clienti industriali, il confronto con i principali paesi europei conferma che i prezzi finali italiani del gas sono i più elevati per le prime due classi di consumo, mentre nelle classi successive i prezzi italiani diventano i più bassi di tutti.
Si rileva, in particolare, una forte riduzione dei differenziali negativi con la Germania per le ultime tre classi e una contestuale apertura di quelli positivi delle prime due classi, grazie perlopiù a leggere riduzioni dei prezzi in Germania a fronte di aumenti nel nostro Paese.
Nella penultima classe, quella con consumi compresi tra 2,63 M(m3)/anno e 26,27 M(m3)/anno, i prezzi finali al lordo delle imposte in Italia sono cresciuti del 5%, a fronte del calo dell’1,3% della media dell’Area euro.

 

*I grafici e le elaborazioni provengono dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (fonte ARERA-rel. Annuale 2020).

Si informa che questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Pertanto, lo stesso non utilizza cookie proprietari per inviare messaggi pubblicitari agli utenti. Qualora desideriate continuare la navigazione di questo sito, si richiede di accettare l’utilizzo dei cookie. Leggi di più

OK