Green Network: grande energia da vendere

Green Network: grande energia da vendere

Il 2014 si sta rivelando un anno all’insegna di grandi successi e soddisfazioni per il Gruppo Green Network, uno dei principali operatori nel settore dell’energia elettrica e gas su tutto il territorio nazionale.

Di seguito l’intervista realizzata dal magazine Il Carabiniere alla Dr.ssa Sabrina Corbo, socio fondatore del Gruppo Green Network insieme all’ing. Piero Saulli.

 

Come nasce Green Network?

La nostra storia inizia nel 2003 ed è una storia di persone e di energia. Un vero salto nel buio sostenuto solo dalla passione per questo lavoro e dalla voglia di imporsi come protagonisti del mercato liberalizzato dell’energia elettrica. All’inizio eravamo in pochi a crederci, ma abbiamo lavorato senza risparmiarci diventando da subito partner energetici delle grandi imprese italiane, ponendoci come interlocutori tra loro e i produttori nazionali e internazionali. Nel corso di questi anni, le nostre competenze tecniche sono diventate sempre più grandi e ci hanno permesso di imporci anche sul mercato retail e domestico.

Oggi siete il 4° operatore nazionale del mercato libero dell’energia elettrica e gas. Pensavate di riuscire ad arrivare a questo posizionamento di mercato?

È stata una delle nostre strategie iniziata nel corso del 2013. In realtà, ci siamo sempre augurati di raggiungere questo obiettivo. Ma quando l’anno scorso abbiamo deciso di rivolgerci al mercato retail e domestico come fornitori di energia elettrica e gas, non immaginavamo che avremmo raggiunto questo risultato. Da una parte, la scelta del nostro testimonial Gigi Proietti ci ha aiutato molto, permettendoci di entrare nelle case e nel cuore di decine di migliaia di italiani e conferendoci subito una notorietà che ci auguravamo, dall’altra una campagna commerciale nazionale che assicura vantaggi competitivi sul mercato, sono stati i fattori vincenti.

 

Leggi l’intervista completa de Il Carabiniere.

Condividi

Si informa che questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Pertanto, lo stesso non utilizza cookie proprietari per inviare messaggi pubblicitari agli utenti. Qualora desideriate continuare la navigazione di questo sito, si richiede di accettare l’utilizzo dei cookie. Leggi di più

OK