Green Network Energy ha contribuito alla realizzazione del volume “L’Ambasciata d’Italia a Londra”

Green Network Energy ha contribuito alla realizzazione del volume “L’Ambasciata d’Italia a Londra”

Lo scorso 5 maggio è stato presentato “L’Ambasciata d’Italia a Londra”, una nuova pubblicazione edita dalla Società Editrice Umberto Allemandi, in collaborazione con Sotheby’s, sulla storia recente della missione diplomatica, a partire dall’insediamento nell’attuale sede al 4 Grosvenor Square. Il volume, pubblicato sia in italiano che in inglese, comprende sezioni dedicate alla collezione di arte, alla storia dell’architettura dell’edificio, oltre che alla storia delle relazioni bilaterali dal 1932 ad oggi.

L’Ambasciatore Pasquale Terracciano, che ha lanciato l’idea del progetto assieme alla consorte, Karen Lawrence Terracciano, ha ricordato agli ospiti della serata, per lo più appassionati di arte e rappresentanti del mondo della cultura, l’ispirazione per il nuovo volume: l’opportunità di ricostruire, con la collaborazione di un team di esperti, l’eredità storico-culturale di questa Ambasciata.

Green Network Energy ha fornito un contributo fondamentale per la realizzazione del volume, ricco di contenuti testuali e fotografici e che si distingue per un’approfondita analisi della collezione d’arte, frutto di un’attenta e rigorosa ricerca storico-artistica delle principali opere.

In occasione della serata sono state messe in vendita alcune copie del libro, a tiratura limitata, i cui proventi sono destinati alla Scuola Italiana a Londra (SIAL).

Leggi l’articolo completo

Condividi

Si informa che questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Pertanto, lo stesso non utilizza cookie proprietari per inviare messaggi pubblicitari agli utenti. Qualora desideriate continuare la navigazione di questo sito, si richiede di accettare l’utilizzo dei cookie. Qualora desideriate avere ulteriori informazioni, incluse informazioni tecniche sui cookie utilizzati da questo sito e/o rifiutare l’installazione di singoli cookie, si prega di consultare la nostra cookie policy.

Privacy policy