President Saulli at the Energy Festival

President Saulli at the Energy Festival

La Sesta edizione del Festival dell’Energia di Roma chiude con un bilancio positivo.

La manifestazione ha ospitato numerose importanti personalità del campo energetico e membri del governo e si è conclusa con la premiazione delle tre idee vincitrici tra le tante pervenute dalle Università italiane che hanno aderito alla Call for Ideas.

Anche Green Network, Gigawatt sponsor, era presente con il Presidente Piero Saulli che, durante il barcamp di sabato 25 maggi, è intervenuto sul tema dell’acquirente unico e sulla necessità di abbandonare i prezzi regolati.

Uno stralcio dell’intervento:
“Per proseguire sulla strada delle liberalizzazioni nel settore energetico, come da più parti auspicato in questi ultimi giorni, la strada percorribile è abbandonare i prezzi regolati e ripensare il servizio di maggior tutela e le funzioni dell’Acquirente Unico.
Questo permetterebbe ai clienti domestici di entrare con più facilità al mercato libero”. Lo ha proposto Piero Saulli, presidente di Green Network, nel corso del Festival dell’Energia.
“Segmentare i mercati mantenendo aree soggette a regolazione del prezzo crea delle distorsioni sul mercato libero. L’Acquirente Unico – ha concluso – dovrebbe passare da garante di ultima istanza a una funzione di supporto. Questo creerebbe un mercato meno invadente e più aperto dal lato dei fornitori”.

 

Per leggere l’intero intervento si clicchi qui.

 

Share

Please note that this website only runs third-party cookies. Thus, it does not run first-party cookies in order to send advertising messages to users. Should you intend to continue the browsing of this website, you are required to approve the use of cookies. Read more

OK