Green Network will produce another 25 Mw of renewables

“Abbiamo già sviluppato e sono in funzione circa 20 MW di fonti rinnovabili. A breve sia in Italia che all’estero realizzeremo altri 25 MW tra fotovoltaico, biomasse, eolico e idroelettrico. Abbiamo poi sviluppato progetti di efficienza energetica per più di 1 milione di certificati bianchi”. È quanto dichiara Piero Saulli, Presidente di Green Network, operatore indipendente sul mercato dell’energia elettrica e del gas, in una intervista al mensile PMI per il numero di aprile.

“Il nostro portafoglio – continua il Presidente – consiste per l’80% di grandi clienti, per il 15% piccole e medie imprese e per il 5% micro business. Il nostro obiettivo è di ampliarci nel breve periodo nel micro business e di passare dagli attuali 15 mila ad almeno 50 mila clienti”.

Per quanto riguarda il gas, Saulli spiega che “oggi vendiamo ai grandi clienti 250 milioni di metri cubi e il nostro obiettivo è raddoppiare arrivando intorno ai 500 milioni di metri cubi. Continueremo con le grandi aziende ma siamo sempre più orientati alle strutture consortili, piccole e medie imprese e domestico”.

Infine il Presidente chiude con delle previsioni sul bilancio e afferma che “Il 2012 si chiuderà con circa 2 miliardi di euro di fatturato, in linea con i precedenti. Per il 2013 prevediamo di confermare sia i volumi che i margini”.

Il Gruppo Green Network opera sul libero mercato dell’energia elettrica e del gas nel trading, nella vendita ai clienti finali, nel settore della produzione da fonti rinnovabili e mostra una presenza commerciale diffusa su tutto il territorio nazionale. Il Gruppo ha altresì maturato significative esperienze nel settore dell’efficienza energetica, realizzando progetti che hanno consentito la maturazione di oltre mezzo milione di titoli scambiabili in Borsa.
Il Gruppo si fonda su di una struttura snella e su competenze tecniche elevate, con rapporti commerciali che lo legano a tutti i principali operatori sia nazionali che europei.

 

Scarica il comunicato

 

 

 

 

Share

Please note that this website only runs third-party cookies. Thus, it does not run first-party cookies in order to send advertising messages to users. Should you intend to continue the browsing of this website, you are required to approve the use of cookies. Read more

OK