Green Network signs a sustainable partnership and announces the "Green Network Store"

Green Network, uno dei principali operatori italiani nella vendita di energia elettrica e gas, ha siglato una partnership con la Camera nazionale della moda italiana e con Eco-Age, l’agenzia di consulenza e comunicazione che supporta i brand internazionali nel loro percorso verso la sostenibilità.

Si tratta della prima partnership realizzata da un player del settore energetico con aziende del fashion.

L’accordo è stato presentato oggi a Milano, nel corso di una conferenza stampa all’Hotel Chateau Monfort, alla quale hanno preso parte Sabrina Corbo, fondatrice e vice Presidente esecutivo di Green Network, Carlo Capasa, Presidente della Camera nazionale della moda italiana e Livia Firth, direttore creativo e co-fondatrice di Eco-Age.

Coerentemente con la missione che si è data fin dalla nascita, Green Network ha deciso di sostenere quelle aziende impegnate nel settore della moda che, oltre ad essere simbolo del Made in Italy, si distinguono per il loro impegno concreto sui temi della sostenibilità, in termini ambientali e di salvaguardia delle risorse.

Nell’ambito di questa collaborazione cross-settoriale, l’azienda fondata da Sabrina Corbo e Piero Saulli ha siglato con la Camera nazionale della Moda Italiana una convenzione “green”, che prevede, per tutti gli associati della Camera, un’offerta vantaggiosa di energia elettrica e gas da fonti 100% green, sia in Italia, sia nel Regno Unito, dove Green Network è l’unico fornitore italiano indipendente presente nel mercato.

La conferenza stampa è stata inoltre l’occasione per annunciare il “Green Network Store”, la nuova piattaforma web che permetterà di vendere ed acquistare, a prezzi vantaggiosi, prodotti e servizi green.

La collaborazione annunciata oggi aveva avuto già un preludio in occasione della terza edizione dei Green Carpet Fashion Awards Italia, i premi che la Camera Nazionale della Moda dedica ogni anno, in collaborazione con Eco-Age, ai migliori progetti di sostenibilità nella filiera della moda e del lusso, e che hanno visto Green Network partner dell’iniziativa.

Insieme alla Camera della Moda e a ECOAGE abbiamo costruito una partnership di condivisione e di sviluppo a sostegno della sostenibilità quale nostro valore comune. Credo infatti che solo unendo le nostre energie potremmo fare la differenza e fare la nostra parte attiva all’insegna del cambiamento. Questo accordo è motivo di soddisfazione proprio per l’attenzione che poniamo alla sostenibilità e per il fatto che vogliamo premiare tutte le aziende che non solo pongono tale questione al centro della loro azione ma che dimostrano concretamente il loro impegno. Il nostro premio è la nostra energia 100% GREEN convenzionata per tutti gli associati alla Camera della Moda affinché le stesse possano beneficiare di uno sconto privilegiato a sostegno di questi valori che condividiamo. Ognuno di noi è deputato a fare la propria parte se volgiamo davvero sostenere il rispetto dell’ambiente.”, ha commentato Sabrina Corbo, di Green Network.

“Nella strategia di CNMI verso la sostenibilità abbiamo puntato su misurabilità e concretezza, come testimoniato dai numerosi documenti tecnici che abbiamo pubblicato e le tre edizioni dei Green Carpet Fashion Awards. Per questo siamo felici di affiancarci a partner come Green Network che condividono i nostri valori e il nostro stesso percorso verso un futuro sempre più sostenibile.”, ha dichiarato Carlo Capasa, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana.

E’stato un piacere per noi avere per la prima volta un partner nel campo dell’energia alternativa in occasione dei Green Carpet Fashion Awards. Ho sempre ammirato il lavoro di Sabrina Corbo e di Green Network Energy che si e’ andato rinforzando con gli anni ed e’ un onore per noi lavorare con loro.”, ha dichiarato Livia Firth, Direttore Creativo e co-fondatrice di Eco-Age.

Leggi il Comunicato Stampa

Share

Please note that this website only runs third-party cookies. Thus, it does not run first-party cookies in order to send advertising messages to users. Should you intend to continue the browsing of this website, you are required to approve the use of cookies. Read more

OK