Green Network opens to retail: still little competition but interesting margins

“Dopo esserci specializzati sui grandi clienti e sui consorzi di associazioni industriali, abbiamo deciso di rivolgerci al mercato retail sul quale non c’è ancora una forte concorrenza e i margini unitari sono interessanti. Il regime di maggior tutela è una ‘grande prateria’ di 75 miliardi di kWh. C’è ancora moltissimo da fare per gli operatori ma anche ottime opportunità per i clienti”.

È quanto dichiara Piero Saulli, presidente di Green Network, operatore libero sul mercato dell’energia elettrica e del gas, in una intervista a Quotidiano Energia.

Il presidente Saulli evidenzia come sia necessario creare una maggiore concorrenza sul mercato domestico che “oggi è pronto a ricevere più offerte e a valutare l’opzione migliore” e creare quindi una “domanda attiva”. Infatti, sostiene Saulli che “non ha più senso una tariffa amministrata che non consente di percepire le differenze, ma bisogna cercare una regola di mercato per consentire agli operatori di dividersi questi 75 Twh sia sul fronte acquisto che sulla vendita”.

 

Scarica il comunicato

 

 

 

 

Share

Please note that this website only runs third-party cookies. Thus, it does not run first-party cookies in order to send advertising messages to users. Should you intend to continue the browsing of this website, you are required to approve the use of cookies. Read more

OK